Martedì, 19 Nov 2019
You are here: Home
17 marzo 2019 PDF Stampa E-mail

 

 

MUSICA IN LIBRERIA
(In collaborazione con la Libreria Pallazzo Roberti)
RASSEGNA "GIOVANI PROMESSE IN MUSICA"


Domenica 17 Marzo 2019 ore 17.30

PAOLO GAETANO TIRRO, pianoforte


LUDWIG van BEETHOVEN (1770 - 1827)
Sonata op. 111 in do minore

MODEST MUSORGSKIJ (1839 - 1881)
Quadri di un’esposizione
            

 

Classe 1994, PAOLO TIRRO si è diplomato con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore presso il Conservatorio “L. Perosi” di Campobasso sotto la guida di Domenico Codispoti (Luglio 2016). Apprezzato per la sua grande sensibilità e musicalità, è vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, tra cui il Concorso di Esecuzione Musicale “Città di Magliano Sabina”, Concorso Internazionale di Musica “Guido da Venosa”, Concorso Pianistico Internazionale “Andrea Baldi”, International Piano Competition for Youth “Dinu Lipatti”, “Maria Giubilei” International Piano Competition dove ha vinto una borsa di studio per partecipare alla Sommerakademie 2016 del Mozarteum di Salisburgo con il M° Aquiles Delle Vigne. Gli è stata inoltre assegnata una borsa di studio per l’International Keyboard Institute and Festival di New York 2016. Ha collaborato con la Circle Symphony Orchestra e l’Orchestra del Conservatorio “L. Perosi”, con le quali ha eseguito il Concerto n. 1 di Chopin e il Concerto n. 3 di Beethoven. Diverse le masterclass alle quali ha preso parte. Oltre all’attività solistica si dedica con grande impegno e dedizione a quella cameristica, esibendosi in diverse formazioni, con particolare predilezione per il duo e per il trio: queste esperienze hanno recentemente dato l’impulso alla fondazione di un trio stabile, l’Ortis Trio. Si è esibito in numerose sale sia in Italia che all'estero. Si sta perfezionando con Massimiliano Ferrati presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto.

 

 

 
15 marzo 2019 PDF Stampa E-mail

 

15 Marzo 2019


DEJAN BOGDANOVIC
, GUGLIELMO DE STASIO violini; PIERRE-HENRI XUEREB, viola;
ALAIN MEUNIER, violoncello; GABRIELE MARIA VIANELLO, pianoforte

EUGÈNE YSAYE (1858 - 1931)
Introduction per viola solo (prima esecuzione assoluta)
Berceuse per viola e pianoforte

F.CHOPIN (1810 -1849) - E.YSAYE
Valzer op. 34 n.2, “Grand Valse Brillante” 

SAINT-SAËNS (1835-1921)
Capriccio sullo studio in forma di valzer op. 52 n. 6
            
FLORENT SCHMITT (1870 - 1958)
‘Chant Elégiaque'
                
CÉSAR FRANCK (1822 - 1890)
Quintetto in fa minore

 

 

Già dalla sua giovane età BOGDANOVICH ha sempre attirato l’attenzione del pubblico internazionale suscitando stupore ed ammirazione. Questo non  solo per la perfetta padronanza dello strumento, per la conoscenza degli stili e bellezza del suo suono, ma soprattutto per la sua capacità di cogliere l’essenza musicale nelle composizioni che eseguiva aggiungendo un tocco emotivo per rendere ogni pezzo personale. Nonostante le sue origini Serbe (Novi Sad-Vojvodina) si è formato alla più alta scola russa essendo allievo del violinista di fama mondiale Viktor Tretjakov. Si e' esibito nel suo primo concerto all'eta' di 10 anni. A soli 17 anni ha eseguito il concerto n.1 di N. Paganini e il concerto di F. Mendelssohn in mi-minore con l'orchestra Filarmonica di Dubrovnik. Da quel momento ha suonato come solista con prestigiose orchestre sinfoniche di Europa, Russia e Canada. A 19 anni è stato vincitore di Concorsi Internazionali di Vienna e Zagabria. È ospite regolarmente di prestigiosi festival internazionali. Affianca l’attività di concertista all’insegnamento impegnandosi in numerosissimi corsi di alto perfezionamento e tra i suoi allievi si annoverano vincitori di numerosi concorsi ed affermati musicisti.

GUGLIELMO DE STASIO, diplomato in violino e viola, ha studiato con i M° Augusto Vismara, Fabrizio Merlini, Federico Agostini, Mariana Sirbu e Stefan Gheorghiu. Risultato vincitore di diversi premi a vari concorsi nazionali e internazionali sia come solista che in musica da camera, ha al suo attivo una ricca carriera concertistica essendosi esibito in numerosi paesi del mondo sia come solista che come camerista. Ha suonato con diversi concertisti di fama internazionale. Fondatore e Konzertmetster dell’orchestra “Antonio Vivaldi di Venezia” con la quale tiene numerosi concerti ogni anno. È l’ideatore e organizzatore del Venice Music Gourmet stagione concertistica in Venezia presso Palazzo Contarini della Porta di Ferro. È l’ideatore e Direttore Artistico del Sardinia International Music Festival, giunto alla quinta edizione. È docente di violino al Conservatorio statale di musica “L. Canepa” di Sassari.

PIERRE HENRI XUEREB. Violista, uno degli ultimi allievi del grande William Primrose, ha conseguito all'età di 16 anni il Primo Premio in viola al Conservatorio di Parigi. La sua attività internazionale, sia come solista che in formazioni cameristiche, lo vede protagonista con insigni musicisti, quali, tra gli altri, Natalia Gutman, Eugène Istomin, Christian Ivaldi, Oleg Kagan... Si esibisce regolarmente in trasmissioni radio e Tv ed ha al suo attivo numerose incisioni discografiche quali quelle per Harmonia Mundi, per Calliope e per la Deutsche Grammophon. E’ docente di viola al Conservatorio di Parigi e alla Scuola Nazionale di Musica di Gennevilliers e tiene corsi di perfezionamento in Accademie e festival internazionali estivi. Dal 1991 al 1998 è stato direttore artistico del Florence Gould Hall Chamber Players in New York City. È componente del Patrick Gallois Quintet nonché entusiasta promotore della musica contemporanea. Ha collaborato con prestigiosi gruppi cameristici e orchestre.

ALAIN MENIEUR. Se si volesse definire in una sola parola Alain Meunier, uno degli ultimi veri eredi della prestigiosa scuola violoncellistica francese (Gendron, Navarra, Fournier, Tortelier), si potrebbe usare senza dubbio la parola "eclettico". Alain Meunier è all'apogeo della sua maturità artistica, musicista fin nel profondo della sua anima, generoso, delicato, un vero cultore delle discipline umanistiche e con una grande apertura mentale. Appassionato difensore dei compositori contemporanei, si destreggia con abilità nel repertorio classico e romantico. Uno schietto interesse per la musica da camera lo ha portato ad esibirsi nelle più restigiose sale da concerto d'Europa. Ha al suo attivo numerosissime incisioni discografiche ".
Alain Meunier (1942) si è diplomato presso il Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi e ha vinto quattro primi premi. Insegna Musica da Camera al Conservatorio di Parigi e tiene numerosi masterclass negli Stati Uniti, in Europa e in Giappone. Dal 1964 Alain Meunier è stato prima allievo e poi docente all'Accademia Chigiana di Siena.

GABRIELE MARIA VIANELLO "...fa musica nel vero senso della parola avvalendosi di un pianismo nitido, solido e, quel che più conta, estremamente colorato. Ad un’epoca come la nostra, che confonde volentieri mancanza di temperamento con rigore stilistico, il contributo alla nostra Arte di un giovane dotato come lo è Gabriele Vianello rappresenta una vera benedizione." Asnières, 7 ottobre 1997 - Aldo Ciccolini. L’approccio al pianoforte avviene a sei anni con il padre, il pianista Giorgio Vianello, e a undici debutta in Germania nella Sala Grande dell’Università di Mühlacker. Ancora sedicenne, la sua esecuzione della celebre Rapsodia su un Tema di Paganini di Rachmaninov con l’Orchestra della Hochschule, a Graz, in Austria, ottiene  un ”successo memorabile”. Al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, nel 1984, consegue il diploma con lode e menzione d’onore sotto la guida del M. Eugenio Bagnoli. Risulta vincitore di numerosi premi in concorsi pianistici nazionali ed  internazionali  ed è ospite di importanti associazioni concertistiche e Festivals sia come solista sia come camerista. E’ titolare di una cattedra di pianoforte al Conservatorio di Venezia ed è Direttore Artistico degli Amici della Musica "Giorgio Vianello" di Bassano d. G. (Vicenza).

 

 
10 marzo 2019 PDF Stampa E-mail

 

 

MUSICA IN LIBRERIA
(In collaborazione con la Libreria Pallazzo Roberti)
RASSEGNA "GIOVANI PROMESSE IN MUSICA"


Domenica 10 marzo 2019 ore 17.30


ILARIA BERGAMIN, ELEONORA VOLPATO, duo di arpe


FRANCESCO PETRINI (1744 - 1819)
“Duetto op.30” Allegro - Rondó

CESAR FRANCK (1822 - 1890)
“Prelude, fugue and variation”
        
JOHN THOMAS (1826 - 1913)
“Cambria” - duetto basato su melodie gallesi
        
FRANZ POENITZ (1850 - 1912)
Wikingfahrt (la corsa dei Vichinghi)
        

 

ILARIA BERGAMIN si è diplomata con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio di Musica “A. Steffani” di Castelfranco V.to con A. Penitenti. Dopo aver frequentato il primo anno di biennio presso il Conservatorio Reale di Anversa (Belgio) con la professoressa S. Hallynck, nel 2016 consegue la laurea di secondo livello con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio di Musica “A. Steffani”. Nel 2016 vince l’audizione come Prima Arpa dell’Orchestra Nazionale dei Conservatori Italiani. Nel 2017 risulta idonea all’audizione per 2^ Arpa presso l’Orchestra Sinfonica Nazionale Rai di Torino, vince l’audizione per Prima Arpa presso il Teatro M. Bellini di Catania e risulta idonea all’Accademia Teatro alla Scala. Collabora con diverse orchestre in Italia e nel 2017 con la Sinfonieorchester del Teatro di Münster in Germania. E’ stata inoltre premiata in diversi concorsi solistici: I premio assoluto al XXII Concorso Internazionale Riviera della Versilia (2013), I premio assoluto al Concorso Internazionale “Premio Contea” di Treviso (2016), I premio al Concorso Internazionale di Musica “Città Murata” di Cittadella (2016). E’ attiva in diverse formazioni cameristiche: nel 2017 vince insieme all’arpista Marjolein Vernimmen il primo premio al Concorso Internazionale Suoni d’Arpa di Saluzzo.

ELEONORA VOLPATO ha conseguito il diploma e la laurea di secondo livello al Conservatorio di Parma con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di Emanuela Degli Esposti. Ha ottenuto primi premi assoluti in diversi concorsi internazionali. Ha vinto il 1 premio assoluto e il premio “Bione Franchini” come miglior solista al IV oncorso “Carpineti in Musica”, menzione speciale al “Music Contest – Maggio Off” del Maggio Musicale Fiorentino. Nel 2012 è stata premiata al concorso internazionale Suoni d'Arpa” e al “Marcel Tournier” di Cosenza. Ha suonato sotto la direzione di illustri maestri e fino a gennaio 2011 è stata Prima Arpa dell’Orchestra Filarmonica di Santiago del Cile dove ha suonato con direttori quali Rani Calderon, Jan Nathan Koenig, Alessandro Vitiello. Come solista e camerista è stata invitata in varie rassegne. Ha eseguito più volte il Concerto in Si bemolle per arpa e orchestra di Handel e le Danses di Claude Debussy, e a Palazzo Leoni Montanari ha eseguito l'”Adagietto” di Gustav Mahler diretta dal M°Leon Spierer. Dal 2009 suona con Nicolò Vaiente nell'insolito ensemble Passo a Due arpa e marimba , che è stato invitato l “4° International Harp Festival di Sentmenat” in Spagna, ed ha rappresentato l'Italia al “ 7° Festival Mundial del Arpa en Paraguay”. Eleonora ha inciso per l'etichetta Tactus un cd con musiche originali per arpa di autori italiani.

 

 

 
17 febbraio 2019 PDF Stampa E-mail

 

 

RASSEGNA "MUSICA IN SALOTTO"

Sala della Musica, Bassano, via Barbieri, 23
con la gentile collaborazione della sig.ra Margherita Scarmoncin
Ingresso per disabili (senza scalini) da vicolo XX settembre, 22

 

Domenica, 17 febbraio 2019 ore 17.30


ENSEMBLE LES FOLIES
MARCO BERNARDI, pianoforte;
ANNACHIARA BERTON, clarinetto; ALICE TAFFERINI, flauto traverso
"La Musica Romantica tra Passioni, Intrighi e Follie!"


FRANZ SCHUBERT Introduzione e variazioni per flauto e pianoforte,
(1797-1828) op. 160, D. 802 sul tema del Lied “Trockne Blumen”
(da “Die schöne Müllerin" D. 795 n. 18)
Andante -Tema: Andantino -7 variazioni


ROBERT SCHUMANN Phantasiestücke per clarinetto e pianoforte, op. 73:
(1810-1856) Zart und mit Ausdruck (tenero, con espressione) -
Lebhaft, leicht (vivace, leggero) -Rasch, mit Feuer (presto,
con fuoco)

***


LUIGI BASSI Concert Fantasia sui temi del "Rigoletto" per clarinetto e
(1833-1871) pianoforte


RAFFAELE GALLI Capriccio n. 2 su "Il barbiere di Siviglia" per flauto e pianoforte,
(1824-1889) op. 198


CAMILLE SAINT SAËNS Tarantella, per flauto, clarinetto e pianoforte, op. 6
(1835-1921)

 

 

Costituitosi negli ultimi mesi del 2018, il neonato ENSEMBLE LES FOLIES nasce dall'incontro della passione e dell'entusiasmo di tre giovani musicisti originari del comprensorio bassanese.
ANNACHIARA BERTON, nata nel 1994, si è diplomata brillantemente nel 2018 sotto la guida del M° Mirta Tormen presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto. Ha partecipato a diverse Master-Classes di Clarinetto e Clarinetto Basso con i Maestri F. Meloni, C. Orlando, G. Bernà Pic, P. De Gaspari e S. Cardo. Attualmente frequenta presso il Conservatorio “A. Steffani” il corso di Laurea di Secondo Livello in Clarinetto con il M° Domenico Sossai e studia Canto lirico con il M° Enrico Rinaldo. Svolge attività concertistica con vari gruppi vocali e strumentali oltre che in orchestra e si è esibita in prestigiose sale da concerto tra le quali il Teatro Sociale di Mantova, il Teatro Accademico di Castelfranco Veneto, il Teatro “Mario del Monaco” di Treviso, il Teatro Comunale di Belluno, il Teatro Comunale di Vicenza, il Teatro Greco dei Giardini “La Mortella” di Ischia, l'Arena di Verona e la Carnegie Hall di New York . E' impegnata nella didattica in molti Istituti musicali della provincia di Vicenza e dirige la Scuola di Musica BMP di Pederobba.

ALICE TAFFERINI, nata nel 1996, si è laureata eccellentemente presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto sotto la guida del M° Anna Tirindelli. Ha partecipato a diverse Master-Classes di musica moderna e antica: nel 2017 ha approfondito la respirazione circolare con il M° Charina Quintana, nell'estate dello stesso anno si è perfezionata a Spilimbergo dove ha avuto modo di collaborare attivamente con Maestri del teatro “La Fenice” e nel 2018 ha seguito una Master-Class i musica antica con il M° Juan Manuel Quintana con il quale ha approfondito gli studi del flauto traversiere e della musica barocca francese. Ha conseguito importanti riconoscimenti in concorsi nazionali tra i quali nel 2017 al Concorso “Monteverdi” di Musile di Piave e nel 2018 al Concorso nazionale musicale di Belluno. Suona attualmente in diverse formazioni cameristiche e collabora con il progetto “Crescere in Musica” nel territorio di Vicenza, spaziando dal repertorio classico a quello ontemporaneo. Frequenta presso il Conservatorio “A. Steffani” il corso di Laurea solistico di Secondo Livello in flauto traverso ed è impegnata nella didattica in diverse scuole del territorio bassanese.

MARCO BERNARDI, nato nel 1990, si è diplomato in pianoforte con il massimo dei voti presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza con i Maestri Antonio Rigobello e Maria Clementi. Si è perfezionato presso l' “Università del Sud della Florida” dove ha studiato pianoforte con il M° S. Ivanov e musica da camera con il M° C. Stuart. Ha continuato il percorso di perfezionamento con il M° Igor Roma volgendo l'attenzione in particolare al repertorio virtuosistico di Liszt e Rachmaninov, ha preso parte come allievo effettivo a Master-Classes in prestigiosi Istituti musicali europei con i Maestri William Grant Naboré, B. Canino, C. Grante, F. Gamba, A. Ciccolini, Paul Badura Skoda, ha approfondito la letteratura organistica con il M° Margherita Dalla Vecchia e ha perfezionato il repertorio cameristico con i Maestri Vittorio Costa e Stefania Redaelli. E' stato vincitore di concorsi nazionali ed internazionali in diverse città italiane (in particolare “J.S.Bach” di Sestri Levante, “Nuovi Orizzonti” di Arezzo, “Premio Città di Riccione”, “Premio Antonio Salieri” di Legnago, “Concorso per giovani talenti” di Trieste) e ha preso parte a prestigiose manifestazioni musicali tra le quali il “Premio delle Arti” tenutosi a Torino nel 2009 e il Concorso indetto dalla “Società Umanitaria” di Milano nel 2010. Ha al suo attivo numerosi concerti solistici e in formazioni cameristiche per Associazioni musicali e Amministrazioni comunali dove ha sempre ottenuto apprezzamenti per la brillante tecnica virtuosistica e l' intensa interpretazione in particolare del repertorio romantico. Collabora come Maestro accompagnatore con il Coro “Giovani Voci Bassano” diretto dal M° Cinzia Zanon e si interessa di didattica musicale che approfondisce in diverse realtà di formazione tra le quali i corsi di pedagogia musicale tenuti dal M° Alba Vila.

 

 

 
24 febbraio 2019 PDF Stampa E-mail

 

 

RASSEGNA "MUSICA IN SALOTTO"

Sala della Musica, Bassano, via Barbieri, 23
con la gentile collaborazione della sig.ra Margherita Scarmoncin
Ingresso per disabili (senza scalini) da vicolo XX settembre, 22

 

Domenica 24 febbraio 2019, ore 17.30


ALESSANDRO SIMONI, flauto; CRISTIANO GAUDIO, clavicembalo



ARCANGELO CORELLI (1653 -1713)
Sonata per Flauto e B. C. in La maggiore Op.5 N.6

                
DOMENICO SCARLATTI (1685 - 1757)
Sonata per clavicembalo  


JEAN MARIE LECLAIR (1697 - 1764)
Sonata per Flauto e Basso continuo in Mi minore N.1

                
CLAUDE DEBUSSY (1863 -1918)
Syrinx per Flauto solo


YAN MARESZ (1966)
Circumambulation per Flauto solo


JOHANN SEBASTIAN BACH (1685 - 1750)
Sonata per Flauto e B. C. in  Mi Minore N.5, BWV 1034



ALESSANDRO SIMONI inizia a studiare flauto all’età di 7 anni presso la Scuola di Musica di Breganze. Nel 2006 è ammesso al Conservatorio di Musica Arrigo Pedrollo di Vicenza, dove nel 2012 si diploma in Flauto Traverso, votazione “Summa con laude”, sotto la guida della Professoressa Laura Forti. Dal 2012 al 2015 studia presso l’Accademia Pianistica “Incontri con il Maestro” di Imola con i Maestri Andrea Oliva e Maurizio Valentini. Nell’ottobre del 2012 viene ammesso all’ “Universität für Musik und Darstellende Kunst” di Vienna, dove frequenta tutt’ora sotto la guida del Professore Hansgeorg Schmeiser il VI anno di Instumendalstudium Flöte-Konzertfach superando l’esame con il massimo dei voti e menzione. Da settembre 2017 è stato ammesso nella classe della Professoressa Sophie Cherrier presso il Conservatorio Nazionale Superiore di Musica di Parigi (CNSMDP) dove rimarrà per un anno grazie ad una borsa di studio Erasmus. Ha preso parte a diverse masterclass sia in Italia che all’estero tenute dai illustri Maestri. Ha all’attivo numerosi concerti in Italia e all’estero, sia come solista che come orchestrale. Ha collaborato con diverse formazioni orchestrali. Nel 2011 vince il primo premio nelle “Settimane Musicali della Garfagnana”, una borsa di studio ottenuta dopo aver frequentato un corso con il Maestro Andrea Oliva.


CRISTIANO GAUDIO. In seguito al recente successo al Concorso Internazionale di Clavicembalo "Città di Milano", Cristiano Gaudio si sta rapidamente affermando sulla scena musicale nazionale ed internazionale come uno dei migliori talenti clavicembalistici. Attualmente è allievo di Olivier Baumont e Blandine Rannou al Conservatoire National Supérieur de Musique et de Danse di Parigi, dove sta frequentando il Corso Master di clavicembalo e basso continuo. Già vincitore di premi ai concorsi "G. Gambi" di Pesaro, "A. I. Bianchi" di La Spezia" e "W. Landowska" di Ruvo di Puglia, nel 2015 è inoltre salito sul podio del prestigioso "Premio Abbado", promosso dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Nato nel 1995 a Bassano del Grappa, comincia gli studi pianistici a nove anni e li prosegue al Conservatorio "Agostino Steffani" di Castelfranco Veneto presso il quale si diploma brillantemente nel 2016, sotto la guida di Massimiliano Ferrati. Intraprende quindi lo studio del clavicembalo a quattordici anni con Lia Levi Minzi, fino al conseguimento del diploma di laurea accademico nel 2017, con votazione 110 e lode. Ha collaborato come continuista nel prestigioso Ensemble "Les Talens Lyriques" (C.Rousset) per il programma “Telemann et la France”, con cui si è esibito alla Leizsalle di Amburgo. In questa stagione è inoltre stato invitato a tenere un recital per il Festival Radiofrance di Montpellier in un progetto che prevede l'esecuzione dell’integrale delle Sonate di Domenico Scarlatti al fianco di alcuni tra i migliori clavicembalisti di oggi.

 

 

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 2 di 33