Domenica, 23 Feb 2020
You are here: Home
23 ottobre 2014 PDF Stampa E-mail

 

23 ottobre 2014 – Teatro Remondini, ore 21.00

 

EUNJU KIM, soprano
MARINA D’AMBROSO, pianoforte

 

SALVATOR ROSA (1615-1673)
Star vicino          

GIUSEPPE GIORDANI (1751-1798)
Caro mio ben              

STEFANO DONAUDY (1879-1925)
Vaghissima sembianza 

ROGER QUILTER (1877-1953)-
Come away, Death (testo di W. Shakespeare)       

JOHANNES BRAHMS (1833-1897)
Von ewiger Liebe 
       
GIACOMO PUCCINI (1958-1924)
da GIANNI SCHICCHI: O mio babbino caro
da TURANDOT: Tu che di gel sei cinta 

JULES MASSENET (1842-1912)
da MANON:  Adieu, notre petite table (Addio, o nostro picciol desco)
                     
G.PUCCINI
da LA BOHEME:  Donde lieta                                

FRANCESCO CILEA (1866-1950)
da ADRIANA LECOUVREUR: Ecco, respiro appena 

2 brani coreani:
C. YOUNGSUB

그리운 금강산 GUMKANG montagna perduta
  
K. KYUHWAN
님이 오시는지 Forse il mio amor verrà                  

ERNESTO DE CURTIS (1875-1937)
Torna a Surriento  -  Non ti scordar di me        

 

  

 

KIM EUNJU si è laureata in canto lirico e musica sacra alla Chongshin University di Seoul ed è componente del Coro Nazionale dell’Opera di Corea. Come componente di coro ha partecipato all’esecuzione della Passione secondo Matteo e secondo Giovanni di Bach, della Lucia di Lammermoore, della Madama Butterfly, de L’Enfant e les Sortilèges di Ravel. E' stata solista nella Messa in Do maggiore e nella Fantasia Corale di Beethoven, nella Creazione di Haydn, nel Messiah di Haendel, nell’Elias di Mendelssohn.

Successivamente, frequenta in Italia un corso di perfezionamento di due anni in canto lirico alla prestigiosa Accademia Donizetti presieduta da Maria Luisa Cioni, ottiene il diploma al campo estivo di canto lirico della Val Tidone e consegue la laurea “Musicalmente” al biennio della Civica Scuola di Musica di Milano.

Numerose sono le sue partecipazioni a ruoli importanti quali il ruolo di Mimì nella Bohème di Puccini, quello di Fiordiligi in Così fan tutte e della Contessa in Le Nozze di Figaro di Mozart. Attualmente frequenta il primo anno del corso di Canto Lirico al conservatorio “Giuseppe Nicolini” di Piacenza.

 

 

 

 

 

 

 

 
PDF Stampa E-mail

Domenica 19 ottobre alle ore 11 presso la Sala Chilesotti di Bassano del Grappa - secondo incontro di “Invito alla Musica-Le stagioni della Musica” con il musicologo Marco Crepet

Cari Amici,
Vi invitiamo a partecipare all'incontro con il noto musicologo Marco Crepet che, per la nostra ventinovesima Stagione, condurrà gli ascoltatori nel vivo della narrazione sulla musica: Domenica 19 ottobre alle ore 11 presso la Sala Chilesotti di Bassano del Grappa si terrà il secondo incontro di “Invito alla Musica-Le stagioni della Musica”. Un interessante itinerario musicale finalizzato alla divulgazione di un linguaggio universale e senza tempo. Il titolo di quest’ultimo appuntamento è “Nuove vie della Musica”, viaggio dall’antico al moderno con l’appassionante illustrazione della nuova Stagione concertistica. Un incontro, come il precedente di domenica scorsa, indirizzato in modo particolare a chi avverta la cosiddetta Grande Musica come un qualcosa da cui tenersi lontani. Il prof. Crepet dimostrerà come alla Musica ci si possa accostare nel modo più facile: semplicemente ascoltandola. 

MARCO CREPET è laureato in Musicologia e si occupa di divulgazione musicale. I suoi interessi spaziano dalla musica, al teatro, al cinema, all'arte.  Collabora con riviste musicali. Ha pubblicato il libro: Il teatro espressionista di Camillo Togni. E insegnante di Lettere presso la scuola Media. Si occupa di teatro e collabora come regista con compagnie. Organizza laboratori di recitazione nella Scuola.

  

Ultimo aggiornamento Giovedì 30 Ottobre 2014 23:11
 
PDF Stampa E-mail

 

XXIXa STAGIONE CONCERTISTICA 2014-2015

Sala Chilesotti – Museo Civico, ore 11.00
“Invito all’ascolto - Le stagioni della Musica”: un illustre musicologo  ci guida in un viaggio nello sconfinato mondo dei suoni.
Domenica 12 ottobre 2014 - MARCO CREPET “La Musica ieri”
Domenica 19 ottobre 2014 -  MARCO CREPET “ Nuove vie della Musica”.

 

TEATRO REMONDINI, ORE 21.00

Giovedì 23 ottobre 2014 – Contrastanti emozioni  nell’immensa Russia di Cechov.
Yulia Pustovoitova soprano; Marina D’Ambroso pianoforte
Liriche di Mussorsgkij, Cajkovskij.

Giovedì 20 novembre 2014: Notte Veneziana: Musiche di Rondò Veneziano interpretate in costume settecentesco.
Sebastiano Maria Vianello, Elisabetta Beghin, violini; Marta Traversi, viola; Caterina Contin violoncello; Nicoletta Carollo, oboe; Mattia Benedetti Vallenari, tastiere; Francesco Zanetti, basso elettrico; Marco Carlesso, batteria.

Giovedì 18 dicembre 2014: Capisaldi del Romanticismo Tedesco
Quartetto HermesAlessandro Perpich violino; Alina Company viola;  Marco Dalsass violoncello; Stefania Mormone pianoforte. Musiche di R. Schumann e J. Brahms

Giovedì 29 gennaio 2015: IL JAZZ INCONTRA IL KLEZMER: Concerto  per la “Giornata del Ricordo”
Beppe Calamosca, trombone, fisarmonica,  arrangiamenti; Gianluca Carollo, tromba, flicorno; Gigi Sella, sax soprano,clarinetto; Giuditta Bastanzetti, violino; Marco Ponchiroli, pianoforte; Mattia Calamosca, contrabasso; Davide Ragazzoni, batteria                                                
                                     
Giovedì 19 febbraio 2015: “Novecento”
QUARTETTO DELLE MARCHE: David Taglioni, Giuditta Longo, violini;  Aurelio Venanzi, viola; Andrea Agostinelli, violoncello. Musiche di L. Liviabella, N. Rota, G.F. Malipiero, J. Turina, G. Sollima

Giovedì 19 marzo 2015: “FANTASIA”: omaggio ad uno dei più celebri cartoni di Walt Disney
Steel Wind Saxophone Quartet -  “Cartoon Fantasy”
Marco Vanni sax soprano; Milo Vannelli sax contralto; Andrea Lucchesi sax tenore; Roberto Frati sax baritono. Arrangiamento musicale a cura degli stessi interpreti con proiezione su grande schermo di pezzi celebri dal film di Walt Disney

Giovedì 23 aprile 2015: Tra Romanticismo e  nuove vie della Musica
Lucio Degani violino; Roberto Turrin, pianoforte. Musiche di Schumann, Brahms, Poulenc, Ravel, Tailleferre.

Giovedì 14 maggio 2015 :  L’interprete dialoga con il pubblico e presenta 
IL RECITAL SOLISTICO”.
Luca Romagnoli, pianoforte: Musiche di F.Busoni, Bach–Busoni, F.Liszt

Ingresso libero riservato agli associati Amici della Musica e ai minori di 14 anni
Ingresso ai singoli concerti per i non soci:
Biglietti: intero € 10,00 ; ridotto  € 7,00
Tessera associativa annuale (validità da 1 gennaio al 31 dicembre):
Ordinaria: intero € 50,00 ; ridotto  € 40,00; Socio sostenitore € 200,00
Le tariffe ridotte sono riservate ai giovani da 14 a 25 anni e agli anziani sopra i 65;
ai Soci Amici del Museo e Amici del Teatro Remondini
Le tessere possono venire acquistate a Bassano del Grappa presso i negozi:
“Dischi Ponte”, via Angarano 9; Libreria “La Bassanese”, gall. Corona d’Italia 41

 

RASSEGNE SPECIALI
PALAZZO STURM, INCONTRI ALLA TASTIERA
Pianoforte Skuthan del 1830
DOMENICHE DI NOVEMBRE 2014 ore 16.00
(In collaborazione con il Museo Civico di Bassano del Grappa)

16 novembre 2014, ore 16.00
Marco Dalsass violoncello, Gabriele Maria Vianello pianoforte. Musiche di Beethoven, Schumann, Debussy.

23 novembre 2014, ore 16.00
Sebastiano Maria Vianello, violino; Gabriele Maria Vianello, pianoforte. Musiche di Bach, Beethoven, Vivaldi

30 novembre 2014, ore 16.00
Trio Riccati: Stefano Pagliari, violino; Marco Dalsass, violoncello; Gabriele Maria Vianello, pianoforte: musiche di Schumann, Beethoven, Debussy

Biglietto d'ingresso al museo (€ 5,00 intero, € 3,5 ridotto) e prenotazione
(tel. 0424 519940 / e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

 

RASSEGNA “GIOVANI PROMESSE IN MUSICA” - LIBRERIA PALAZZO ROBERTI
IN COLLABORAZIONE CON LA LIBRERIA PALAZZO ROBERTI
DOMENICHE DI MARZO 2015, ore 17.00

Domenica 8 marzo 2015
Piero Franceschetto, pianoforte. Musiche di J. S. Bach.

Domenica 15 marzo 2015
Francesco Zanchetta violino, Gabriele Maria Vianello pianoforte: Musiche di Tartini, Ravel, Chausson, Dvo?ák

Domenica 22 marzo 2015
MóniKa Minár, chitarra. “Alle Signore della Chitarra”: musiche di De Rogatis, Presti, Duarte, Tárrega.

Domenica 29 marzo 2015
Penelope Bartolo violino, Andrea Cagnin viola, Emmanuele Praticelli violoncello, Maria Marchioro pianoforte.
Ingresso libero

 

MATINÉES MUSICALI, SALA DELLA MUSICA, VIA BARBIERI 23,  ORE 11.00
 (In collaborazione con la signora Margherita Scarmoncin)
“Musica in salotto”

14 dicembre 2014 – ore 11.00
Elena Borsato, Alice Tafferini, flauto: musiche di Telemann, Quantz, Ballico, K. Stamitz, Devienne, Köhler, Beethoven, Chopin.

11 gennaio 2015 – ore 11.00
Fabio Crocco, pianoforte: musiche di Respighi, Debussy, Mompou, Liszt.

8 febbraio 2015 – ore 11.00
Silvia  Dell’Agnolo, clarinetto; Fabio Crocco, pianoforte: Musiche di Pucihar, Arnold, Lutoslawski, Piazzolla, J.Horovitz

12 aprile 2015 – ore 11.00
Vincenza Caserta, pianoforte: Musiche di Mozart, Chopin, Schumann, Ravel

26 aprile 2015 – ore 11.00
Lucia Esposito soprano;  Luca Minuzzo baritono; Salvatore Cuccurullo, pianoforte: arie famose dalle opere di Verdi, Puccini, Mascagni; Antologia Napoletana. 
Ore 11.00: ingresso libero, contributo volontario

Consigliabile la prenotazione: 0424 833940 – 0424 35581; Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

 

 

 
Soci sostenitori 2014/2015 PDF Stampa E-mail

  

Campagna soci sostenitori
L’Associazione Amici della Musica “Giorgio Vianello” giunge quest’anno alla sua ventinovesima edizione, il proposito  da sempre  perseguito è quello di mettere in risalto la cultura musicale nelle sue diverse forme, presentando al pubblico interessanti e diversi aspetti del repertorio classico. Aiutare l’Arte, intesa come patrimonio comune, significa mantenere viva una tradizione che lega il passato al futuro. Anche quest’anno gli Amici della Musica uniranno la tradizione musicale classica ad un moderno estro innovativo presentando una stagione ricca di diversi spazi musicali sia cameristici che di presentazione di giovani talenti emergenti.

Sostenendo l’Associazione in qualità di socio sostenitore si potrà contribuire ad un progetto culturale che intende mantenere vivo l’interesse per la musica a Bassano garantendo un prodotto artistico di alta qualità. Aiutaci anche tu a non scordare il valore della Musica nella società contemporanea.

Per maggiori informazioni o adesioni, contatta l'Associazione a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Attenzione: per esigenze di stampa, verranno inseriti nel libretto di presentazione della Stagione solo i nomi dei Soci Sostenitori che avranno dato la loro adesione entro il 15 settembre 2014. In ogni caso la campagna continua... 

 
15 maggio 2014 PDF Stampa E-mail


 

15 maggio 2014 

QUINTETTO BARUTTI:

Bruna e Mila Barutti, violini; Fiorenza Barutti, viola;

Giuseppe Barutti, violoncello; Anna Barutti, pianoforte

 




LUIGI BOCCHERINI (1743 –1805)
Quintetto in do maggiore op. 57 n. 6
Allegretto - un poco Presto - Marcia (Variazioni
su la Ritirata notturna in Madrid) - Polonaise

JOHANNES BRAHMS (1833 –1897)
Quintetto in fa minore op 34
Allegro non troppo - Andante, un poco Adagio - Allegro -
Poco sostenuto; Allegro non troppo; Presto non troppo

 

 

 

      


Il Quintetto Barutti è formato da cinque fratelli di eccellente talento che hanno avuto una importante formazione e una brillante carriera musicale.

BRUNA BARUTTI, violinista, si è laureata con il massimo dei voti al Conservatorio Benedetto Marcello sotto la guida del M° Mario Benvenuti, fondatore del celebre Quintetto Chigiano. Appena quindicenne ha vinto la Rassegna Violinistica di Vittorio Veneto (per ben tre edizioni)e in seguito la Rassegna Rotary Club di Cittadella, esibendosi con grande successo con l’Orchestra nel Concerto in la magg. di W. A. Mozart. Si è perfezionata in Svizzera con Corrado Romano, caposcuola e docente di violinisti di fama, in Austria con il grande didatta e pedagogo Sandor Vegh al Mozarteum di Salisburgo e con Franco Gulli all’Accademia Chigiana di Siena, dove le è stato conferito il Diploma d’ Onore per l’alto livello conseguito e per aver partecipato ai Concerti con i Maestri della Chigiana.

MILA BARUTTI, violinista, ha compiuto la sua formazione al Conservatorio “Benedetto Marcello” dove si è brillantemente diplomata con Renato Zanettovich, violinista del celeberrimo Trio di Trieste. Dopo i corsi con il grande violinista Franco Gulli, vince una borsa di studio della Comunità Europea per il Corso di Alto Perfezionamento Musicale a Saluzzo. È membro fondatore dell’Accademia musicale di San Giorgio ed ha effettuato importanti tournèe con la prestigiosa orchestra d’archi. Ha coltivato parallelamente il talento per il teatro, in particolare con la compagnia di Carlo De Bosio, discepolo di Strehler.

FIORENZA BARUTTI, violista, ha compiuto la sua formazione al Conservatorio “Benedetto Marcello” con Augusto Vismara, dove si è diplomata con il massimo dei voti. Dopo i corsi con il grande violista Piero Farulli si è perfezionata all’Accademia di Alto Perfezionamento di Siena con Diploma d’Onore. In collaborazione con i Cameristi e R. Rogoff ha partecipato all’iniziativa promossa dal Teatro la Fenice di Venezia, l’Università di Venezia e la RAI TV italiana (Rete 3) per l’esecuzione dell’opera cameristica di J. Brahms, incisa per l’etichetta Mondo Nuovo. E’ prima viola e fondatore dell’Accademia musicale di San Giorgio, con la quale ha effettuato importanti tournées ed è membro del Quintetto Barutti.

GIUSEPPE BARUTTI e’ stato indicato da Lorin Mazel come uno dei grandi talenti del violoncello per l’alta qualità delle sue interpretazioni e per la unicità della voce data al suo strumento. Debutta a undici anni vincendo il primo premio al Concorso di Violoncello di Vittorio Veneto, e riconferma poi in altre tre edizioni il primo premio con menzione onorevole della Giuria. Si diploma con il massimo dei voti al Conservatorio Benedetto Marcello con Adriano Vendramelli. E’ membro fondatore dell’Accademia Musicale di San Giorgio, con la quale ha effettuato concerti in prestigiosissime sedi concertistiche italiane ed europee.
Incide con i Solisti Veneti per Decca ed Erato.

ANNA BARUTTI, pianista, si è formata con Eugenio Bagnoli , Sergio Lorenzi e Giuseppe Sinopoli al Conservatorio Benedetto Marcello, dove si è diplomata con il massimo dei voti, la lode e una speciale borsa di studio. Prima classificata al Concorso Pianistico Nazionale "Premio Città di Treviso" è stata subito indicata come una dei pianisti più interessanti della sua generazione. Con Pavel Vernikof e Piero Rattalino ha fatto parte del direttivo Artistico-Didattico della Fondazione Musicale di Portogruaro che ha organizzato importanti corsi di perfezionamento internazionali e il Festival. E' titolare della cattedra di pianoforte principale al Conservatorio "B. Marcello" di Venezia.

 

 

 

 
« InizioPrec.11121314151617181920Succ.Fine »

Pagina 19 di 33