Venerdì, 24 Mag 2019
You are here: Home > Stagione concertistica 2018 2019 > 18 gennaio 2019
18 gennaio 2019 PDF Stampa E-mail

 

 

 

XXXIIIª STAGIONE CONCERTISTICA 2018-'19

18 Gennaio 2019 ORE 20.45 - TEATRO REMONDINI



ALESSIA TOFFANIN, pianoforte
"uno sguardo al contemporaneo”

 

MAURICIO KAGEL (1931-2008)
MM51
        
GEORGE CRUMB (1929)
A Little Suite for Christmas, A.D. 1979
        
CLAUDIO AMBROSINI (1948)
Nuova Opera per toy piano e pianoforte 
( prima esecuzione assoluta)                                   

KARLHEIZ STOCKHAUSEN (1928-2007)
Klavierstuck XIII    
        


ALESSIA TOFFANIN. Si è diplomata in pianoforte al Conservatorio “C.Pollini” di Padova con Adriano Mantoan e in seguito si è perfezionata con Vincenzo Pertile e con Eugenio Bagnoli per la musica da camera. Ha proseguito i suoi studi musicali presso il Conservatorio di Rovigo conseguendo con Lode il Diploma Accademico di II Livello in Musica da Camera e il Diploma in Musica Vocale da Camera con Lode e Menzione d’Onore. Presso il Conservatorio di Adria si è diplomata in Canto ramo didattico con il massimo dei voti. Ha raccolto importanti riconoscimenti nazionali e internazionali come solista e in duo pianistico: Primo premio Assoluto ai concorsi “Città di Albenga”, Festival internazionale “Città di Bardolino”, “Città di Stresa”, menzione speciale al Concorso nazionale “K. Czerny”, miglior classificato al Concorso internazionale “Roma’90”. Presente in importanti Festivals internazionali tra i quali il Festival “Les Musiques” di Marsiglia, il Festival “Ensems” di Valencia, la Biennale di Venezia. Ha tenuto concerti in molte città italiane ed estere. Collabora stabilmente con il gruppo Interensemble di Padova e con il Quartetto Paul Klee con i quali si dedica alla musica del ’900 e d’avanguardia, presentando molte prime esecuzioni. Alessia ha ottenuto un dottorato di ricerca presso l’Università di Evry (Parigi) e sotto la guida del pianista musicologo Jean-Pierre Armengaud ha potuto approfondire il repertorio a lei particolarmente caro e congeniale legato alla Parigi dell’inizio Novecento. In duo con il violinista Alessandro Fagiuoli ha realizzato molte prime esecuzioni, nonché alcune registrazioni discografiche per l’etichetta Blue Serge comprendenti opere di Ravel, Debussy, Satie, Milhaud, Stravinsky, Antheil, Messiaen. Sempre per l’etichetta Blue Serge ha inciso la musica da camera di Ugo Amendola per un CD monografico. Con Interensemble ha inciso per le case discografiche Cramps, Rivoalto, Taukai. E’ docente di Accompagnamento pianistico presso il Conservatorio “B. Marcello” di Venezia.