Giovedì, 21 Feb 2019
You are here: Home > Stagione concertistica 2018 2019 > 24 novembre 2018
24 novembre 2018 PDF Stampa E-mail

 

 

XXXIIIª STAGIONE CONCERTISTICA 2018-'19

Sabato 24 Novembre 2018 ore 20.45 - Teatro Remondini

 

 

 

ACCADEMIA D’ARCHI ARRIGONI

direttore: DOMENICO MASON

GILLES APAP, Violino solista

 

WOLFGANG A. MOZART (1756-1791)
Concerto per Violino e orch. N. 3 KV 216 in Sol magg.

 

MELODIE TRADIZIONALI nell'elaborazione di G. APAP                

 

ANTONÍN DVORÁK (1841-1904)
Serenata per archi in Mi magg. op. 22

 


GILLES APAP. È stato definito da Yehudi Menuhin come "vero violinista del 21° secolo" per il suo virtuosismo, il suo approccio singolare alla musica e la capacità di portare allegria in ogni sala da concerto. Affronta il repertorio classico standard combinandolo con i generi più svariati dal jazz al folclore di tutte le parti del mondo riuscendo a mettere insieme un programma che fonde insieme stili musicali diversi.  Nato in Algeria da una famiglia francese, comincia a far musica fin dall'età infantile cominciando a studiare in Francia. Si trasferisce poi in America frequentando il Curtis Institute della California. Già agli inizi della sua carriera decise di essere indipendente dalle costrizioni dell'industria musicale internazionale, scegliendosi una via non convenzionale propria. Come solista ha suonato con le orchestre più rinomate; con suoi gruppi particolari (violino, fisarmonica, cymbalon e altri strumenti esotici o antichi) presenta brani classici di Vivaldi, Ravel e Bartok mescolati con melodie popolari e jazz. Dopo aver partecipato all'International Menuhin Competition in 1985, Gilles ha stabilito un saldo legame di collaborazione con Yehudi Menuhin.

 

L’ACCADEMIA D’ARCHI ARRIGONI con sede a San Vito al Tagliamento (PN) nasce nel 2009 e si rivolge ai giovanissimi talenti nell’ambito della musica da camera e di quella orchestrale. Deve il suo nome al musicista-compositore di origine sanvitese Gian Giacomo Arrigoni (1597-1675) e si ispira alla grande scuola violinistica di tradizione russa che è stata per tutto il secolo scorso e particolarmente nella seconda metà dello stesso, la più geniale e innovativa a livello internazionale. Per la sua specifica attività didattica, si affida a docenti quali Lea Birringer e Svetlana Makarova per il violino, Simone Briatore per la viola e del M.o Domenico Mason per la musica da camera e orchestrale e vanta l’insegnamento e il coordinamento di uno dei migliori  didatti e violinisti a livello mondiale, il M.o Pavel Vernikov. L’ORCHESTRA GIOVANILE annovera, all’interno del suo organico, la presenza di diversi vincitori di Concorsi violinistici nazionali e internazionali; vanta collaborazioni con rinomati artisti quali Pavel Vernikov e Natalia Gutman. Spazia dal barocco bachiano, alla musica contemporanea edita ed inedita, dal jazz alla musica leggera e perfino al tango, collaborando anche con gruppi musicali e solisti famosi.

 

DOMENICO MASON. Si è diplomato brillantemente in violino presso il Conservatorio “J. Tomadini” di Udine. Ha seguito i corsi di musica da camera presso la Fondazione Musicale “S.Cecilia” di Portogruaro, dove si è perfezionato con i M.i Vernikov, Berinskaja e Volochine e con il M.o Fuks presso l’Indiana University di Bl oomington negli Stati Uniti. Ha collaborato con le Orchestre di Belluno, Udine, Castelfranco, gli Archi di Firenze, l’Orchestra di Venezia, l’Orchestra del Teatro Lirico G.Verdi di Trieste, la FVG Mitteleuropea Orchestra con le quali ha tenuto numerosi concerti  in Italia e all’estero e con famosi Direttori e solisti. Ha conseguito la Laurea in Scienze dell’Educazione indirizzo Musicologico presso l’Università di Trieste con il massimo dei voti e la lode, ed è stato co-autore, insieme ad Umberto Berti del libro l’Assoluto Microcosmo – L’op. 91 di J. Brahms” edito dalla Casa Editrice Zecchini di Varese. Insegna violino e musica da camera presso la Fondazione Musicale di Portogruaro ed è Docente di Violino ed esercitazioni orchestrali presso l’Accademia d’Archi Arrigoni di San Vito al Tagliamento del quale è stato socio fondatore. E’ del luglio 2014 l’uscita di un CD allegato alla prestigiosa rivista di musica classica Amadeus (con copertina dedicata) con musiche inedite del compositore Federigo Fiorillo. E’ stato Segretario artistico del Festival internazionale di Musica da camera di Portogruaro e dell’Accademia Violinistica Europea di Castel S.Pietro (Bo) diretta dal M.o Pavel Vernikov. In collaborazione con quest’ultimo è stato Responsabile e Segretario Artistico dell’International Music Festival di Eilat (Israele).