Sabato, 15 Dic 2018
You are here: Home > Concerto > Copia di Stagione 2015-2016 > 16 marzo 2018
16 marzo 2018 PDF Stampa E-mail

 

XXXª STAGIONE CONCERTISTICA 2015-2016
10 aprile 2016 - Ore 17.30
BASSANO DEL GRAPPA, SALA DELLA MUSICA, Via Barbieri, 23
(in collaborazione con la Sig.ra Margherita Scarmoncin)

 

QUARTETTO FLAUTO  e ARCHI con voce recitante
Anna Tonini, flauto traverso; Massimiliano Simonetto, violino;
Roberta Gemin, viola; Sara Zalloni, violoncello
I quartetti per flauto e archi di Mozart; le lettere di Mozart al padre
Le letture sono interpretate da Giovanni Tomassetti.

 

Lettere dall’Italia
Quartetto in La Maggiore K 298 - Tema
Lettere dall’Italia
Quartetto in Sol Maggiore K 285a - Andante
Lettera alla Baronessa
Quartetto in Sol Maggiore K 285a - Tempo di Minuetto
Lettera alla madre
Quartetto in Re Maggiore K 285 - Allegro-Adagio-Rondeau
Lettera al padre
Quartetto in Do Maggiore K 285b - Allegro- Tema e variazioni
Lettera alla cugina
Quartetto in La Maggiore K 298 - “Rondeaoux” allegretto grazioso ma non troppo presto, però non troppo adagio. Così – così con molto garbo ed espressione.

 

I quartetti per flauto e archi di Mozart alla luce delle lettere inviate dal grande musicista al padre: questo l'argomento del concerto-narrazione che gli AdM "Giorgio Vianello" hanno programmato, con la collaborazione generosa della signora Margherita Scarmoncin, per domenica 10 aprile nella sua SALA DELLA MUSICA di via Barbieri 23. Di scena un gruppo dalla curiosa denominazione: IL BANCO DEL BAGATTO, un'associazione di artisti di varie Arti, nel nostro caso musicisti ed un attore, a farci rivivere le conversazioni epistolari di un Genio come Mozart con il suo, più normale, papà. Quindi un concerto-narrazione tra il serio e lo scherzoso con la lettura delle lettere di Mozart (è noto quanto sapesse essere caustico e irriverente il compositore salisburghese) a far da intermezzo tra un brano e l'altro dei quattro quartetti per flauto e archi. Gli interpreti: Anna Tonini, flauto traverso; Massimiliano Simonetto, violino; Roberta Gemin, viola; Sara Zalloni, violoncell; le lettere di Mozart al padre sono lette da Giovanni Tomassetti.
 
L'ingresso è libero (chi ne ha la possibilità potrà lasciare un suo contributo volontario); tuttavia, data la limitata disponibilità dei posti, è consigliabile prenotare: tel. 0424 833940 oppure 0424 35581 o via email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.