Mercoledì, 01 Dic 2021
You are here: Home > Notizie flash > Stagione 2015-2016 > 6 marzo 2016
6 marzo 2016 PDF Stampa E-mail

 

 

XXXª STAGIONE CONCERTISTICA 2015-2016
28 febbraio 2016 - Ore 17.30
BASSANO DEL GRAPPA, SALA DELLA MUSICA, Via Barbieri, 23
(in collaborazione con la Sig.ra Margherita Scarmoncin)

 

6 marzo 2016, ore 17.30; ingresso libero

 

GIOVANNI BERTOLAZZI, pianoforte

 

 

FRANZ LISZT (1811-1886)
Polacca n.2 in mi maggiore
Après une lecture de Dante, Fantasia quasi Sonata (da
Années de Pèlerinage, deuxième année)            

 

SERGEJ RAKHMANINOV (1873-1943)
Da Études- Tableaux Op. 33: 
n. 2 in do maggiore
n. 3 in do minore
n. 5 in mi bemolle minore 
n. 8 in do diesis minore

 

ALEXANDR SKRJABIN (1872-1915)
Sonata n. 5 op.53

 

 

Domenica 6 marzo primo appuntamento della rassegna di giovani talenti della Musica alla Libreria Palazzo Roberti: nel Salone degli Affreschi il pianista GIOVANNI BERTOLAZZI, affronta il suo primo concerto da fresco maggiorenne, con un programma estremamente impegnativo: tre autori noti per le loro composizioni irte di difficoltà tecniche: Liszt con la polacca n. 2 (un omaggio del grande ungherese allo Chopin delle Polacche) e la famosa Fantasia "Dopo Una Lettura di Dante". A queste seguiranno 4 degli Études-Tableaux op. 33  di Rakhmaninov e infine la sonata n. 5 op. 53 di Skrjabin con il suo misticismo visionario. Non è certo la prima esibizione impegnativa che il giovane Bertolazzi sostiene, ché appena diciottenne ha già raccolto una ricca messe di premi in molti concorsi nazionali e internazionali: è di questi giorni la decisione della giuria dell'importante concorso internazionale di Salt Lake City "G. Backauer" di ammettere Bertolazzi, unico italiano, a partecipare prossimamente  al concorso per la sezione giovani. Nel dicembre scorso ha inoltre ottenuto dal Leo Club di Bassano, su segnalazione della AdM "Giorgio Vianello" di Bassano, la prima borsa di studio "Premio Osvaldo Scarmoncin" come miglior allievo del suo corso: sta infatti frequentando il triennio accademico di pianoforte al conservatorio "Benedetto Marcello" di Venezia sotto la guida di Isabella Lo Porto. 

L'ingresso è libero.