Mercoledì, 17 Lug 2019
You are here: Home
17 febbraio 2019 PDF Stampa E-mail

 

 

RASSEGNA "MUSICA IN SALOTTO"

Sala della Musica, Bassano, via Barbieri, 23
con la gentile collaborazione della sig.ra Margherita Scarmoncin
Ingresso per disabili (senza scalini) da vicolo XX settembre, 22

 

Domenica, 17 febbraio 2019 ore 17.30


ENSEMBLE LES FOLIES
MARCO BERNARDI, pianoforte;
ANNACHIARA BERTON, clarinetto; ALICE TAFFERINI, flauto traverso
"La Musica Romantica tra Passioni, Intrighi e Follie!"


FRANZ SCHUBERT Introduzione e variazioni per flauto e pianoforte,
(1797-1828) op. 160, D. 802 sul tema del Lied “Trockne Blumen”
(da “Die schöne Müllerin" D. 795 n. 18)
Andante -Tema: Andantino -7 variazioni


ROBERT SCHUMANN Phantasiestücke per clarinetto e pianoforte, op. 73:
(1810-1856) Zart und mit Ausdruck (tenero, con espressione) -
Lebhaft, leicht (vivace, leggero) -Rasch, mit Feuer (presto,
con fuoco)

***


LUIGI BASSI Concert Fantasia sui temi del "Rigoletto" per clarinetto e
(1833-1871) pianoforte


RAFFAELE GALLI Capriccio n. 2 su "Il barbiere di Siviglia" per flauto e pianoforte,
(1824-1889) op. 198


CAMILLE SAINT SAËNS Tarantella, per flauto, clarinetto e pianoforte, op. 6
(1835-1921)

 

 

Costituitosi negli ultimi mesi del 2018, il neonato ENSEMBLE LES FOLIES nasce dall'incontro della passione e dell'entusiasmo di tre giovani musicisti originari del comprensorio bassanese.
ANNACHIARA BERTON, nata nel 1994, si è diplomata brillantemente nel 2018 sotto la guida del M° Mirta Tormen presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto. Ha partecipato a diverse Master-Classes di Clarinetto e Clarinetto Basso con i Maestri F. Meloni, C. Orlando, G. Bernà Pic, P. De Gaspari e S. Cardo. Attualmente frequenta presso il Conservatorio “A. Steffani” il corso di Laurea di Secondo Livello in Clarinetto con il M° Domenico Sossai e studia Canto lirico con il M° Enrico Rinaldo. Svolge attività concertistica con vari gruppi vocali e strumentali oltre che in orchestra e si è esibita in prestigiose sale da concerto tra le quali il Teatro Sociale di Mantova, il Teatro Accademico di Castelfranco Veneto, il Teatro “Mario del Monaco” di Treviso, il Teatro Comunale di Belluno, il Teatro Comunale di Vicenza, il Teatro Greco dei Giardini “La Mortella” di Ischia, l'Arena di Verona e la Carnegie Hall di New York . E' impegnata nella didattica in molti Istituti musicali della provincia di Vicenza e dirige la Scuola di Musica BMP di Pederobba.

ALICE TAFFERINI, nata nel 1996, si è laureata eccellentemente presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto sotto la guida del M° Anna Tirindelli. Ha partecipato a diverse Master-Classes di musica moderna e antica: nel 2017 ha approfondito la respirazione circolare con il M° Charina Quintana, nell'estate dello stesso anno si è perfezionata a Spilimbergo dove ha avuto modo di collaborare attivamente con Maestri del teatro “La Fenice” e nel 2018 ha seguito una Master-Class i musica antica con il M° Juan Manuel Quintana con il quale ha approfondito gli studi del flauto traversiere e della musica barocca francese. Ha conseguito importanti riconoscimenti in concorsi nazionali tra i quali nel 2017 al Concorso “Monteverdi” di Musile di Piave e nel 2018 al Concorso nazionale musicale di Belluno. Suona attualmente in diverse formazioni cameristiche e collabora con il progetto “Crescere in Musica” nel territorio di Vicenza, spaziando dal repertorio classico a quello ontemporaneo. Frequenta presso il Conservatorio “A. Steffani” il corso di Laurea solistico di Secondo Livello in flauto traverso ed è impegnata nella didattica in diverse scuole del territorio bassanese.

MARCO BERNARDI, nato nel 1990, si è diplomato in pianoforte con il massimo dei voti presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza con i Maestri Antonio Rigobello e Maria Clementi. Si è perfezionato presso l' “Università del Sud della Florida” dove ha studiato pianoforte con il M° S. Ivanov e musica da camera con il M° C. Stuart. Ha continuato il percorso di perfezionamento con il M° Igor Roma volgendo l'attenzione in particolare al repertorio virtuosistico di Liszt e Rachmaninov, ha preso parte come allievo effettivo a Master-Classes in prestigiosi Istituti musicali europei con i Maestri William Grant Naboré, B. Canino, C. Grante, F. Gamba, A. Ciccolini, Paul Badura Skoda, ha approfondito la letteratura organistica con il M° Margherita Dalla Vecchia e ha perfezionato il repertorio cameristico con i Maestri Vittorio Costa e Stefania Redaelli. E' stato vincitore di concorsi nazionali ed internazionali in diverse città italiane (in particolare “J.S.Bach” di Sestri Levante, “Nuovi Orizzonti” di Arezzo, “Premio Città di Riccione”, “Premio Antonio Salieri” di Legnago, “Concorso per giovani talenti” di Trieste) e ha preso parte a prestigiose manifestazioni musicali tra le quali il “Premio delle Arti” tenutosi a Torino nel 2009 e il Concorso indetto dalla “Società Umanitaria” di Milano nel 2010. Ha al suo attivo numerosi concerti solistici e in formazioni cameristiche per Associazioni musicali e Amministrazioni comunali dove ha sempre ottenuto apprezzamenti per la brillante tecnica virtuosistica e l' intensa interpretazione in particolare del repertorio romantico. Collabora come Maestro accompagnatore con il Coro “Giovani Voci Bassano” diretto dal M° Cinzia Zanon e si interessa di didattica musicale che approfondisce in diverse realtà di formazione tra le quali i corsi di pedagogia musicale tenuti dal M° Alba Vila.

 

 

 
24 febbraio 2019 PDF Stampa E-mail

 

 

RASSEGNA "MUSICA IN SALOTTO"

Sala della Musica, Bassano, via Barbieri, 23
con la gentile collaborazione della sig.ra Margherita Scarmoncin
Ingresso per disabili (senza scalini) da vicolo XX settembre, 22

 

Domenica 24 febbraio 2019, ore 17.30


ALESSANDRO SIMONI, flauto; CRISTIANO GAUDIO, clavicembalo



ARCANGELO CORELLI (1653 -1713)
Sonata per Flauto e B. C. in La maggiore Op.5 N.6

                
DOMENICO SCARLATTI (1685 - 1757)
Sonata per clavicembalo  


JEAN MARIE LECLAIR (1697 - 1764)
Sonata per Flauto e Basso continuo in Mi minore N.1

                
CLAUDE DEBUSSY (1863 -1918)
Syrinx per Flauto solo


YAN MARESZ (1966)
Circumambulation per Flauto solo


JOHANN SEBASTIAN BACH (1685 - 1750)
Sonata per Flauto e B. C. in  Mi Minore N.5, BWV 1034



ALESSANDRO SIMONI inizia a studiare flauto all’età di 7 anni presso la Scuola di Musica di Breganze. Nel 2006 è ammesso al Conservatorio di Musica Arrigo Pedrollo di Vicenza, dove nel 2012 si diploma in Flauto Traverso, votazione “Summa con laude”, sotto la guida della Professoressa Laura Forti. Dal 2012 al 2015 studia presso l’Accademia Pianistica “Incontri con il Maestro” di Imola con i Maestri Andrea Oliva e Maurizio Valentini. Nell’ottobre del 2012 viene ammesso all’ “Universität für Musik und Darstellende Kunst” di Vienna, dove frequenta tutt’ora sotto la guida del Professore Hansgeorg Schmeiser il VI anno di Instumendalstudium Flöte-Konzertfach superando l’esame con il massimo dei voti e menzione. Da settembre 2017 è stato ammesso nella classe della Professoressa Sophie Cherrier presso il Conservatorio Nazionale Superiore di Musica di Parigi (CNSMDP) dove rimarrà per un anno grazie ad una borsa di studio Erasmus. Ha preso parte a diverse masterclass sia in Italia che all’estero tenute dai illustri Maestri. Ha all’attivo numerosi concerti in Italia e all’estero, sia come solista che come orchestrale. Ha collaborato con diverse formazioni orchestrali. Nel 2011 vince il primo premio nelle “Settimane Musicali della Garfagnana”, una borsa di studio ottenuta dopo aver frequentato un corso con il Maestro Andrea Oliva.


CRISTIANO GAUDIO. In seguito al recente successo al Concorso Internazionale di Clavicembalo "Città di Milano", Cristiano Gaudio si sta rapidamente affermando sulla scena musicale nazionale ed internazionale come uno dei migliori talenti clavicembalistici. Attualmente è allievo di Olivier Baumont e Blandine Rannou al Conservatoire National Supérieur de Musique et de Danse di Parigi, dove sta frequentando il Corso Master di clavicembalo e basso continuo. Già vincitore di premi ai concorsi "G. Gambi" di Pesaro, "A. I. Bianchi" di La Spezia" e "W. Landowska" di Ruvo di Puglia, nel 2015 è inoltre salito sul podio del prestigioso "Premio Abbado", promosso dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Nato nel 1995 a Bassano del Grappa, comincia gli studi pianistici a nove anni e li prosegue al Conservatorio "Agostino Steffani" di Castelfranco Veneto presso il quale si diploma brillantemente nel 2016, sotto la guida di Massimiliano Ferrati. Intraprende quindi lo studio del clavicembalo a quattordici anni con Lia Levi Minzi, fino al conseguimento del diploma di laurea accademico nel 2017, con votazione 110 e lode. Ha collaborato come continuista nel prestigioso Ensemble "Les Talens Lyriques" (C.Rousset) per il programma “Telemann et la France”, con cui si è esibito alla Leizsalle di Amburgo. In questa stagione è inoltre stato invitato a tenere un recital per il Festival Radiofrance di Montpellier in un progetto che prevede l'esecuzione dell’integrale delle Sonate di Domenico Scarlatti al fianco di alcuni tra i migliori clavicembalisti di oggi.

 

 

 
22 febbraio 2019 PDF Stampa E-mail

 

XXXIIIª STAGIONE CONCERTISTICA 2018-'19

Venerdì 22 Febbraio 2019 ORE 20.45 - TEATRO REMONDINI

 

CLARINETTENSEMBLE (2003/2018)
ROBERTO SCALABRIN, clarinetto e cl.piccolo; ALESSANDRO TOFFOLO, clarinetto;
IVAN VILLANOVA, corno di bassetto e clarinetto; ALESSANDRO MUSCATELLO, clarinetto bs.

In occasione del primo CD musicale a coronamento di 15 anni di attività insieme, la

formazione presenta
"Serenata " passeggiata di Musica e Poesia

Musiche di:
C.Grundman, F. Farkas, G.Gershwin, D.Brubeck, H.Gualdi, G.Tirincanti, V.Hude, A.Piazzolla

Testi e Poesie di:
R. Scalabrin, E. Calzavara, S. Belloni, A. Zanzotto.

Quest’anno il CLARINETTENSEMBLE festeggia 15 anni di attività realizzando un CD dal titolo “I fiati si Divertono“, sulla base di un affiatamento prima di tutto umano oltreché tecnico e musicale.  Una serata di musica classica e “ contaminata “ affidata interamente alla famiglia dei clarinetti, strumenti dalle caleidoscopiche possibilità. Un approccio “informale” alla musica del nostro tempo. Orchestra del Teatro alla Scala, Filarmonica del Teatro alla Scala, Orchestra Sinfonica dell’Emilia-Romagna “Fondazione Arturo Toscanini”, I Solisti Veneti, Orchestra di Padova e del Veneto, Teatro Verdi di Trieste, Teatro La Fenice di Venezia: questo il biglietto da visita di Roberto Scalabrin e dei componenti del “Clarinettensemble“ senza contare gli otto concorsi di musica da camera vinti con il Trio d’Ance di Venezia e le numerose incisioni discografiche. Tutti i componenti della formazione partecipano come prime parti ad attività di numerosi Enti Lirici e Sinfonici Nazionali.

ROBERTO SCALABRIN. Diplomato al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia sotto l’autorevole guida del M° Giovanni Bacchi. Ha seguito i corsi tenuti a Vienna dal M° Alfred Prinz e di Fabrizio Meloni collaborando anche come suo assistente ai Corsi di Asolo Musica e Rodi Garganico. Vincitore di 7 primi Premi a Concorsi e Rassegne Nazionali e Internazionali con il Trio d’Ance di Venezia. Ha collaborato come I° clarinetto con orchestre e gruppi autorevoli. Ha partecipato come I° clarinetto ad attività del Teatro e della Filarmonica della Scala di Milano, comprese  tournées in Spagna, Russia, Germania, Brasile, Argentina, Svizzera, Lituania, Cairo sotto la guida dei M° Riccardo Muti, Valery Gergijev, e attualmente con l’orchestra dell’ O.P.V ( Orchestra di Padova e del Veneto. Ha inciso con altri noti solisti un doppio CD dedicato alla musica francese del gruppo dei Sei. La sua passione per la poesia “dialettale“ lo porta a divertirsi come voce recitante in numerose occasioni con il Clarinettensemble e gli amici Ivan Villanova, Alessandro Toffolo e Alessandro Muscatello.
Insegna clarinetto dal 1985 al conservatorio  Steffani di Castelfranco Veneto.

 

 

 
Variazione del concerto del 3 febbraio e spostamento al 17 febbraio 2019 PDF Stampa E-mail

 

 

 

Cari Amici,

Siamo spiacenti di informarVi con l'occasione  che non vi sarà il concerto programmato per il 3 febbraio nella Sala della Musica, a causa dello scioglimento, nel frattempo avvenuto, dell'ECLIPSE QUINTETT: l'abbiamo sostituito con un TRIO di nuova costituzione, l'ENSEMBLE LES FOLIES che si esibirà il giorno 17 febbraio (domenica) alle ore 17.30 ed è composto dai musicisti: MARCO BERNARDI, pianoforte; ANNACHIARA BERTON, clarinetto; ALICE TAFFERINI, flauto trav., i quali eseguiranno musiche di  Schubert, Schumann, Bassi, Galli, Saint-Saëns

Vi preghiamo, se ne aveste la possibilità, di avvertire della variazione eventuali Vostri conoscenti che non avessero la possibilità di documentarsi nel sito o non usassero comunque il computer.

I nostri più cordiali saluti!
IL DIRETTIVO
0424 833940 / 333 3442352 / 339 6051441
email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 

 

 

 
18 gennaio 2019 PDF Stampa E-mail

 

 

 

XXXIIIª STAGIONE CONCERTISTICA 2018-'19

18 Gennaio 2019 ORE 20.45 - TEATRO REMONDINI



ALESSIA TOFFANIN, pianoforte
"uno sguardo al contemporaneo”

 

MAURICIO KAGEL (1931-2008)
MM51
        
GEORGE CRUMB (1929)
A Little Suite for Christmas, A.D. 1979
        
CLAUDIO AMBROSINI (1948)
Nuova Opera per toy piano e pianoforte 
( prima esecuzione assoluta)                                   

KARLHEIZ STOCKHAUSEN (1928-2007)
Klavierstuck XIII    
        


ALESSIA TOFFANIN. Si è diplomata in pianoforte al Conservatorio “C.Pollini” di Padova con Adriano Mantoan e in seguito si è perfezionata con Vincenzo Pertile e con Eugenio Bagnoli per la musica da camera. Ha proseguito i suoi studi musicali presso il Conservatorio di Rovigo conseguendo con Lode il Diploma Accademico di II Livello in Musica da Camera e il Diploma in Musica Vocale da Camera con Lode e Menzione d’Onore. Presso il Conservatorio di Adria si è diplomata in Canto ramo didattico con il massimo dei voti. Ha raccolto importanti riconoscimenti nazionali e internazionali come solista e in duo pianistico: Primo premio Assoluto ai concorsi “Città di Albenga”, Festival internazionale “Città di Bardolino”, “Città di Stresa”, menzione speciale al Concorso nazionale “K. Czerny”, miglior classificato al Concorso internazionale “Roma’90”. Presente in importanti Festivals internazionali tra i quali il Festival “Les Musiques” di Marsiglia, il Festival “Ensems” di Valencia, la Biennale di Venezia. Ha tenuto concerti in molte città italiane ed estere. Collabora stabilmente con il gruppo Interensemble di Padova e con il Quartetto Paul Klee con i quali si dedica alla musica del ’900 e d’avanguardia, presentando molte prime esecuzioni. Alessia ha ottenuto un dottorato di ricerca presso l’Università di Evry (Parigi) e sotto la guida del pianista musicologo Jean-Pierre Armengaud ha potuto approfondire il repertorio a lei particolarmente caro e congeniale legato alla Parigi dell’inizio Novecento. In duo con il violinista Alessandro Fagiuoli ha realizzato molte prime esecuzioni, nonché alcune registrazioni discografiche per l’etichetta Blue Serge comprendenti opere di Ravel, Debussy, Satie, Milhaud, Stravinsky, Antheil, Messiaen. Sempre per l’etichetta Blue Serge ha inciso la musica da camera di Ugo Amendola per un CD monografico. Con Interensemble ha inciso per le case discografiche Cramps, Rivoalto, Taukai. E’ docente di Accompagnamento pianistico presso il Conservatorio “B. Marcello” di Venezia.

 

 

 

 

 

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 2 di 32